Web Gis

In questa sezione puoi consultare il sistema WebGis per calcolare itinerari da percorrere a piedi e in bicicletta in tutto il territorio del Parco Nazionale Gran Paradiso e del Parco naturale Mont Avic grazie al software Open Street Map. Sono disponibili 544 km di itinerari, nei comuni di Cogne, Valsavarenche, Rhêmes-Notre-Dame  Aymavilles, Champdepraz, Champorcher, Rhêmes-Saint-Georges, Introd e Villeneuve.

Il WebGis Giroparchi, realizzato tramite il software WebGIS GeoRouter, utilizza i dati del Catasto sentieri regionale, database creato dal Servizio sentieristica della Regione autonoma Valle d’Aosta.

Selezionando sulla mappa interattiva un punto di partenza, un punto di arrivo e i punti intermedi che si desiderano raggiungere, il sistema fornisce la descrizione dell'itinerario, la lunghezza e il tempo di percorrenza stimato e genera una mappa nella scala desiderata, includendo i punti di interesse presenti sul percorso. E' possibile stampare la  mappe e i roadbook e scaricare le tracce GPS.

Consulta la sezione "Istruzioni e aiuto" presente nel menu sulla destra della mappa interattiva per maggiori informazioni sull'utilizzo del WebGis oppure guarda il tutorial.

Vai alla mappa interattiva
Vai alla lista degli itinerari

DISCLAIMER

Le tracce GPS, le mappe e le descrizioni dei percorsi possono contenere errori dovuti agli strumenti utilizzati, oppure alle modalità di rilevo o tracciatura. Inoltre le condizioni dei percorsi possono cambiare nel tempo anche in modo significativo, a causa della vegetazione, dell’innevamento, del dissesto idrogeologico, di lavori stradali, ecc.
Quindi le tracce GPS, le mappe e i road book devono essere considerate come un’informazione indicativa, esattamente come le informazioni contenute da una qualunque mappa topografica.
In particolare le tracce vanno usate con la massima attenzione nei casi di scarsa visibilità  e di condizioni atmosferiche avverse.
Inoltre è possibile che gli itinerari interessino proprietà private, o tratti potenzialmente pericolosi per la presenza di traffico veicolare o per i rischi di cadute accidentali (ad esempio canali privi di protezioni, tratti esposti in montagna, ecc.).
Fondation Grand Paradis invita chiunque utilizzi le tracce, le mappe e i road book a prestare la massima attenzione nell’utilizzo delle informazioni, e in particolare di non affidarsi agli strumenti GPS in modo acritico.

Proseguendo con la navigazione del sito l'utente esonera espressamente Fondation Grand Paradis da qualsiasi responsabilità.