Ponte acquedotto di Pont d’Aël

Ponte acquedotto di Pont d’Aël

Edificato nel 3 a. C. da due coloni romani, Aimo e Avilio, sull’orrido del torrente Grand Eyvia, il ponte acquedotto è una grandiosa opera in muratura e blocchi di pietra da taglio alta circa 82 metri dal livello del corso d’acqua, per una lunghezza che supera i 50 m. ed è uno dei più suggestivi monumenti valdostani di epoca romana tuttora perfettamente conservato.

La struttura comprende un passaggio coperto e un canale superiore scoperto, con il fondo in lastre di pietra e le pareti impermeabilizzate, che permetteva lo scorrimento dell’acqua.

zoomgeolocalization

CONDIVIDI

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email